Presentazione del libro VIETATO STUDIARE, VIETATO INSEGNARE. Il Ministero dell’educazione nazionale e l’attuazione delle norme antiebraiche: 1938 – 1943

Cedis segnala con piacere l’evento di presentazione del volume “VIETATO STUDIARE, VIETATO INSEGNARE. Il Ministero dell’educazione nazionale e l’attuazione delle norme antiebraiche: 1938 – 1943”, che si svolgerà il 27 febbraio p.v. dalle ore 15.00 alle ore 17.00 presso il Museo della Scuola e dell’Educazione “Mauro Laeng”, che ha sede in piazza della Repubblica n.10.

Oltre al Prof. Lorenzo Cantatore che nella veste di Direttore del MuSEd aprirà i lavori, interverranno Francesca Borruso (Prof. Associato di Storia della Scuola e delle Istituzioni educative), Marco Impagliazzo (Prof. Ordinario di Storia contemporanea e Presidente della Comunità di Sant’Egidio) e Luca Tedesco (Prof. Associato di Storia contemporanea).

Saranno presenti anche i curatori del volume – Vincenza Iossa e Manuele Gianfrancesco – che hanno condotto un’accurata attività di ricerca presso la Biblioteca “Luigi De Gregori” del MIUR esaminando le leggi, i decreti, gli atti amministrativi e le circolari ministeriali che hanno dato concreta attuazione – tra il 1938 e il 1943 – alla decisione del governo Mussolini di escludere gli studenti, gli insegnanti e tutti gli altri lavoratori di “razza ebraica” dal mondo dell’istruzione, dall’amministrazione ministeriale e da ogni istituzione educativa e culturale. La pubblicazione costituisce, dunque un prezioso contributo al filone degli studi storici sul tema della legislazione razzista.

Ai docenti presenti sarà rilasciato attestato di partecipazione, trattandosi di una iniziativa formativa per la quale può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016 – Prot. n.3096.

Per poter assicurare la migliore accoglienza degli ospiti e in considerazione del numero di posti disponibili, è preferibile effettuare la prenotazione entro il 25 febbraio p.v. al seguente recapito email: stefania.petrera@uniroma3.it.

Scarica QUI la Locandina dell’incontro